Servizi gratis per chi abita nella “zona rossa” colpita da Coronavirus

postato in: News | 0

Forse non lo sapevate ma questa è una di quelle iniziative che di cui ci piace parlare e che tutti dovremmo diffondere il più possibile affinchè questi servizi gratuiti possano essere un aiuto per la comunità più colpita dalle ultime emergenze sanitarie, ossia dal Coronavirus.

Sul sito ufficiale del governo infatti, alla pagina “Solidarietà digitale” che vi linkiamo di seguito ( https://solidarietadigitale.agid.gov.it/#/ ) potete infatti trovare tutte le iniziative volte ad aiutare chi è in questo momento più colpito dall’emergenza.

In fatto di riviste e libri Mondadori mette a disposizione 3 mesi di abbonamento gratuito ai magazine del Gruppo e un e-book gratuito a scelta tra un vasto catalogo di titoli. Così anche La Repubblica, La Stampa e Il Mattino di Padova regalano 3 mesi di abbonamento al loro quotidiano online.

In fatto di video, ad invogliare soprattutto i più giovani ad attenersi alle indicazioni stando a casa ci pensa Amazon, che mette a disposizione la piattaforma di streaming Prime Video fino a fine mese.

Per quanto riguarda la connettività Eolo offre 1 mese di internet gratuito, mentre Tim e Vodafone tolgono i limiti ad alcuni servizi che riguardano i giga e il traffico voce e Fastweb dalla sua porta i giga a 50.

Chiudiamo con agevolazioni utili a tutti coloro, e sono in moltissimi, che stanno usufruendo dello smartworking aziendale. Connexia mette a disposizione per un periodo di due settimane l’uso gratuito della piattaforma Webex; Cisco fa la stessa cosa con Cisco Webex Meeting che consente di lavorare da remoto condividendo documenti e dati; Joinconference aiuta con servizio di videoconferenza per smartworking; Microsoft mette a disposizione la propria tecnologia ed esperti IT. Non da meno Weschool mette in comunicazione docenti e alunni creando un’aula virtuale in cui fare lezione e condividere informazioni perchè anche la scuola non può e non deve avere barriere, soprattutto nel 2020.

Avete attivato qualcuna di queste opzioni? Ne conoscete altre che possono aiutare in una circostanza storica e sociale come quella in corso? Condividetele con noi perchè anche questo è un modo per darci una mano a vicenda fronteggiando la crisi e facendo fronte comune. A tutte queste iniziative: GRAZIE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *