Arriva la primavera e si risveglia anche la nostra voglia di uscire all’aria aperta, passare una bella giornata in relax al parco, fare un weekend col sole in montagna o gustare la nostra pausa pranzo seduti alla panchina del parco più vicino all’ufficio.

In questi momenti di relax cosa c’è di meglio per sfuggire alla confusione e rigenerare la propria mente se non la compagnia di un buon libro. Quale scegliere? Ecco la top 5 dei libri da leggere tutti d’un fiato con lo sprint primaverile.

Mangia, prega, ama. 

Un viaggio tra Italia, India e Bali volto a scoprire il vero significato dell’esistenza e a ricongiungersi con la parte più autentica di noi. Elizabeth Gilbert ci racconta un viaggio interiore alla scoperta del nostro io più intimo e profondo.

Shantaram,

un capolavoro di Gregory David Roberts che tocca mente e cuore. e’ la storia di Greg, un uomo in fuga che a Bombay troverà la sua strada, diventerà uno Shantaram, un uomo della pace di Dio. Sembra un tomo inaffrontabile a prima vista ma diventa un capolavoro non appena si cominciano a leggere le prime pagine.

Zia Mame,

la zia più eccentrica, vitale ed energetica che chiunque vorrebbe avere. Patrick Dennis ci fa viaggiare con lei in un turbinio di feste, amori e avventure che ci permettono di tirare fuori la parte più frizzante e briosa di noi stessi.

Tutto quello che avremmo potuto essere io e te se non fossimo stati io e te.

Albert Espinosa crea un romanzo che parla al contempo di vita, d’amore e di morte, e proprio quando pensi di essere arrivato al termine della vicenda ti spiazza e commuove lasciandoti un alone di felicità e speranza.

Momenti di trascurabile felicità.

Francesco piccolo ci invita in maniera semplice e disarmante a fare come lui e riflettere sui nostri piccoli momenti di felicità quotidiana da non trascurare più.

Ecco i nostri 5 consigli giusti per te, e tu ne hai qualcuno da consigliare a noi?